Trucchi per la Slot New York: vediamo come vincere

Slot New York: vediamo i trucchi per questa slot da bar

La Slot New York della Nazionale Elettronica è ancora molto diffusa nonostante sia ancora una “vecchia” scheda al 74% di payout. C’è un metodo per andare in vincita regolarmente, a meno che la slot New York sia completamente spompata. Andiamo a vedere come giocare per vincere.

La Slot New York è molto facile da capire, e con pochissimo investimento riusciremo a farci un’idea e capire se possiamo vincere qualcosa.
Se non hai esperienza in tema di slot machine da bar, per esempio non sai riconoscere una macchinetta carica da una scarica, ti consiglio prima di continuare la lettura, di imparare le basi delle slot da bar, leggendo questo articolo.

Il loro ciclo è 46.000€ e hanno una percentuale di pagamento del 74%.
Il Bet di gioco varia da 25 a 200.

Prova le Slot di SNAI e ricevi subito 10€ gratis per giocare:

 

Che pagamenti e assorbimenti fanno queste slot?

new-york-slot-misteryCon la slot New York, la Nazionale Elettronica ci ha cominciato a preparare a quelle che sarebbero state le successive slot machine, come la Six, la Tridente, la Challenger ecc. (riguardo al motore di pagamento)

Questa slot è abbastanza random, nel senso che non ha una soglia massima di soldi che può accumulare tra uno scarico e l’altro, anche se in genere le cifre si aggirano intorno a 4-500 euro. Ma di solito dopo un grosso assorbimento, restituisce almeno 200 euro.

La strategia di gioco, per chi non conosce il trucco che sto per dirvi, consiste nell’attaccare la slot fino a farle fare uno scarico di almeno 200, ma questo vale solo in determinate condizioni. Ad esempio la sola battuta non è sufficiente per farsi un’idea sullo stato della slot e decidere di attaccarla.

Attaccare questa slot perciò può anche essere molto pericoloso e portare a conseguenze spiacevoli, come la perdita di molti soldi. Per questo eviteremo di attaccarla per portarla alla vincita massima, ma giocheremo SEMPRE e SOLO a bet 25. Questo metodo somiglia molto a quello delle Elsy 10, ma con delle differenze importanti.

 

A che Bet conviene giocare alla slot New York?

Come già detto, l’unico modo sensato per giocare a questa macchinetta, è a Bet 25 nel seguente modo:

Investimento massimo 20 euro, si giocano i primi soldi per cercare di capire lo stato della slot. Se la slot presenta spesso punti, oppure il Jolly x3 o x7 nel rullo centrale, potrebbe essere messa bene.

Se la slot machine sale a cifre come 10€, 15€ a volte bastano anche 5-6€, si provano alcuni tiri per vedere se continua a salire o inizia a scendere. Se il credito scende di 2-3 euro sempre a bet 25, all’arrotondamento del credito, bisogna scaricare. Esempio: gioco e la slot New York mi porta a 1000 punti, faccio ancora qualche tiro e se non mi paga più niente a 800 incasso.

Una volta incassato il credito, dobbiamo continuare a giocare sempre nello stesso modo, e pian piano riusciremo ad andare in vincita rispetto ai soldi che inseriamo.

Un altro segnale buono, che ci permetterà di andare in vincita, sono le schermate piene di un simbolo. E’ un segnale molto buono e probabilmente andando a continuare a giocare dopo lo scarico riusciremo ancora a vincere. Anche i mistery pagano molto bene. A volte dopo uno scarico la slot New York riparte subito con un Mistery o da 1000 o da 2000. Meglio ancora se è da 2000.

Fin quando la slot ci presenterà questi segnali positivi:

  • Jolly x3 o x7
  • Mistery da 2000
  • Schermate intere

abbiamo un’alta probabilità di andare in vincita sulla slot New York.

Quando invece la “Fase Positiva” cesserà ce ne potremo accorgere da questi altri segnali:

  • Jolly spessissimo pagato x1
  • Nessun mistery da almeno 20 € inseriti
  • Pochissimi punti, raramente si superano i 300 punti

allora probabilmente la slot è entrata in fase di recupero, ed è conveniente abbandonarla e smettere di applicare il trucco slot New York.

Potete vedere un video del trucco slot New York in azione, su YouTube.

 

Come parte il Bonus alla slot New York?new-york-filari-interi

Il Bonus di questa slot parte di solito con una pagata altissima, ad esempio con 4 o 5 statue della libertà, magari con una fila di Jolly x7. Questo pagamento sta ad indicare che la slot ha SBALLATO la vincita massima di 100 euro, e se il Bonus è partito, ci ripartirà successivamente con dei Mistery da 9000 o da 7000, fino ad esaurire l’importo del Bonus che spesso coincide con quello della vincita pagata sui rulli.

Il Mistery in questo caso va sempre scaricato, anche se si sta giocando normale a Bet 100 o 200, perchè altrimenti la slot può rimangiarlo.

 Prova la Book of RA e ricevi subito 20€ Gratis:

 

Cosa fare se trovo la Slot New York in un bar o in una sala?

new-york-slot-trucchi

New York

Visto che non è una slot da bar terribile come le altre, può valer la pena decidere di investire qualche moneta in questa, e non in altre slot machine.

Nella fase positiva ci permetterà di passare anche ore giocando, senza perdere molto, o anche vincendo qualcosa. Perfetta per pensionati che hanno tempo da perdere e non vogliono scialacquare tutti i loro soldi. Buona anche per “temporeggiare” e aspettare magari che un’altra slot buona, magari in battuta, si libera.

 

Le mie considerazioni sulla slot New York:

Non è certo una manna dal cielo, ma se sappiamo sfruttarla come si deve, si rivelerà fruttuosa. Per temporeggiare, e vinciucchiare qualche soldo va bene. Di certo non va a rimpiazzare slot decisamente migliori che avevamo in circolazione tempo fa, e non ci permette di guadagnare cifre importanti. Ma si salva (con riserva).

Voto: 6-

Vuoi contribuire e scambiare esperienze su questa ed altre slot da bar?

Puoi leggere la discussione sulla slot New York e altre comma 6a sul forum www.Professioneslot.it e partecipare con le tue esperienze alla più grande community di giocatori di slot d’Italia.

 

Vi saluto e vi ricordo di giocare sempre con la testa, e quando il gioco non è più un divertimento, bisogna smettere! Se questo articolo ti è stato utile, puoi lasciare un commento su Facebook e iscriverti al mio Canale YouTube.